Come fare un sito web con WordPress nel 2024

Come fare un sito web con WordPress nel 2024

Se sei atterrato qui ti starai sicuramente chiedendo come poter creare un sito web con wordpress nel 2024. Che tu sia un imprenditore un marketer o sogni di avere un blog qui troverai la risposta.

Attraverso un’ottica trasversale vedremo come fare un sito web con WordPress nel 2024.

Come fare un sito web con WordPress nel 2024 la guida per tutti

Potreste aver bisogno di un sito web per voi stessi, magari di un blog per divulgare le vostre idee e i vostri articoli. Immaginiamo che siate appassionati di antichi oggetti di vita quotidiana, che super nicchia 🙂 !. Andate in giro per l’Europa nei mercatini alla ricerca di questi oggetti, oppure scandagliate l’ Italia da cima a fondo, incontrate persone appassionate come voi, stareste tutto il giorno a parlare solo di questo, ne sapete parecchio ma non sapete come arrivare con le vostre idee alla vostra nicchia.

In questo caso fare un sito web potrebbe fare al caso vostro, meglio se un blog dove poter pubblicare degli articoli approfonditi in merito, e magari dove la vostra community possa interagire con voi tramite i commenti, per poter fare un sito web nel 2024, in questo caso un vero e proprio blog, lo strumento principe sul web è sicuramente WordPress.

WordPress è un CMS ovvero un Content Management System che vi aiuta a fare tutto da soli, si avete capito bene, se volete aprire un blog per scrivere i vostri articoli con pochissimo budget potete partire alla grande ipotizzando che la vostra situazione di partenza sia “voglio scrivere subito degli articoli per trovare persone interessate a questo argomento”.

Seguendo questi semplici passaggi andrete online e pubblicherete i vostri articoli in un vero sito web con WordPress.

Tutti i passaggi per pubblicare un sito WordPress e scrivere articoli:

Scegliere il nome del sito web WordPress

Come dicevamo prima siete appassionati di un argomento ben specifico, mettete nero su bianco una lista di parole che fanno parte di quell’universo linguistico, parole riconoscibili con facilità dalla vostra community, dopo averle tutte sotto gli occhi cercate di fare valutazioni coerenti come ad esempio scartare le parole troppo lunghe o difficili da ricordare, infine selezionate 2/3 parole. Ora siete pronti a verificare se quelle parole siano libere per essere comprate, ovvero che nessuno abbia già acquistato dello spazio web con quello stesso nome.

Questo è un metodo molto veloce per effettuare una scelta del nome. La scelta del nome per un dominio è una materia a se stante e per avere dei buoni risultati partendo dal nome del dominio ci sono dei metodi molto più completi e complessi da poter applicare. Basta considerare che ci sono 1000 fattori da considerare come la concorrenza, efficacia per i motori di ricerca, memoria degli utenti, tipi di domini liberi, ad esempio .it .com .net .org, quali sceglieremo di acquistare? Solo 1, 2, o tutti? Questo dipende anche dalla grandezza e gli obiettivi del progetto. In ultimo per un blog a budget ridotto, un metodo efficace rimane quello che ho indicato sopra.

Scegliere l’Hosting giusto per WordPress

L’Hosting è un servizio che fornisce spazio sul server web a voi dedicato, uno spazio che voi acquistate dove vengono salvate fisicamente le pagine del vostro sito web. Ci sono diverse soluzioni sul mercato anche dedicate esclusivamente a WordPress. I diversi Hosting sanno che il web è pieno di WordPress e sanno che si evolverà sempre di più, quindi hanno messo a punto dei piani dedicati per affrontare da subito un installazione ottimizzata per il vostro sito web, qualche esempio a questi link:

Aggiungere WordPress al vostro dominio

Se avete scelto un piano Hosting senza assistenza WordPress dovrete installarlo in autonomia. Per installare WordPress in autonomia dovrete seguire questi passaggi:

Scegliere il tema WordPress adatto e personalizzare le impostazioni

Ora che avete fatto accesso al pannello di controllo WordPress, siete pronti ad agire sulle modifiche per personalizzare il vostro sito web.

Andando su Aspetto -> Temi , avrete a disposizione tutta la repository ufficiale di WordPress dove troverete i temi che sviluppatori da tutto il mondo hanno creato per voi, questi temi presenti nella repository ufficiale hanno passato dei test di ferro per garantire affidabilità nella sicurezza e nelle prestazioni a livello di codice.

Prima di essere approvati alcuni temi vengono respinti dal team ufficiale che si occupa delle revisioni varie volte, questo per garantire sempre la massima efficacia sicurezza e adottare uno standard comune che facilita la manutenzione e gli sviluppi futuri della piattaforma e dei temi stessi.

La maggior parte dei temi una volta scaricato offre delle opzioni di base da poter settare, ogni tema può avere delle opzioni in più o in meno questo differisce anche ovviamente dalle versioni gratuite o a pagamento, però non temete perché per esperienza vi dico che ci sono moltissimi temi gratuiti che offrono tante opzioni e si possono adattare a più argomenti. Se volessi andare online con un progetto per un Blog, eviterei di andare a comprare temi sui più blasonati marketplace che si trovano online, ma mi affiderei inizialmente ad un tema presente nella repository ufficiale.

Conclusioni

Siete arrivati alla conclusione di questo articolo scritto per chi vuole avere e creare da zero un primo approccio con il mondo del web in particolare con i siti web costruiti in wordpress. Come avete letto sopra tutti possono creare un sito web con wordpress in modo più o meno amatoriale.

Poi c’è chi di queste conoscenze ne ha fatto una professione, che mette a disposizione degli altri per far risparmiare tempo e denaro, se avete un progetto in mente che va al di là del blog per hobby, siete dei professionisti nel vostro settore e volete guadagnare più visibilità con un sito web che lavora per voi 24/7, inviatemi una email o un messaggio, parliamo del vostro progetto.

Vuoi anche tu un sito web efficace?

1 commento a “Come fare un sito web con WordPress nel 2024”

  1. hlVEtoqiOIvA ha detto:

    hfAQjxXIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *